Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 5) — Venezia, 1791 [Cicognara Nr. 3-5]

Seite: 450
DOI Seite: 10.11588/diglit.28024#0458
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1791bd5/0458
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
chiarire i sensi dell’autore *he prendono a
chiosare, ma di cercar piuttosto, e ripe-
scarvi per entro i proprj loro concetti : e
niuno forse quanto ii Folard di tal diritto
si mostrô egualmente tenero e geloso . Suo-
le egli far dire a Polibio e agii altri auto-
ri, che nel lunghissimo suo comento pren-
de per mano , quello che in conto niuno
îrovasi nel testo ; ne distorce i sensi, gli
accomoda gli rivolge a talento suo ; e per
tal via giugne agevolmente a vedervi per
entro e a formare la sna colonna.

Egli è maraviglioso, come con tali ajuti
trovato non abbia negli antichi scrittori un
assai maggior numero ancora di antorità e
di esempj, che ricavati non ne ha al suo
sistema favorevoii : e singolarmente dovrà
parere assaistrano, che, giuocando egli di
fantasia come fa , non abbia saputo rarvi-
sare alcuna oinbra di colonne in tutta quan-
ta la tattica di Giulio Cesare, la cui auto-
rità sarebbe stata per lui di grandissimo
peso , secondo che confessa egli medesi-
mo (i). Se non che al considerare la teo-

rica

(i) JJne autorité comme celle de Cèsar

roit
loading ...