Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 51
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0059
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0059
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
D I

R U S S I A. Bi

Non poco ancora mi lia sorpreso una
sorta di thé , che htf bevuto qui co’hori
ancora sullo stelo , di una fragranza soavis-
sima ? of delicious flavour : tanto più , che
non nii parea cosa da questa terra appena
libera dalle nevi, dove benchè nel bel
mezzo di giugno , appena incomineiano gli
alberi a muovere, e andare in succhio .
Cotesto thé viene a Petroburgo per terra
colla caravana della Cina . Vogliono , che
per questo appunto si conservi così fresco »
Essendo pianta dilicatissima , 1 odor della
sentina della nave lo corrompe alcun po-
co, come il tabacco di Spagna è facilmen-
te yiziato da qualche odore egli senta. Io
le ne mando , Mylord, una mostra, come
a dilettantissimo , e quasì professore cìi
thé ; e mi rimbarco sullo schifo , ma con
mare più placido, per risalir nella naye 3
& proseguire il nostro cammino.
loading ...