Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 284
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0292
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0292
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
2,84 CoWGRÈSSO

na ; ma con le belle donne uno non si tro-
va sempre in presenza delle persone. Quan-
do tu sia ridotto solo conlei, e che tu veg-
ga, ehe in mezzo agl’incerti discorsi, alle
interrotte parole, amore le viene scoloran-
do il viso, e gli occhi di lei quasi non vo-
lenti verso te sospinge; sappi allora esser
giusto estimator della occasione. Ti ricor-
da, che niuna donna ebbe per male di es-
ser richiesta;

Ch’ e spacc.iato un amante rispettoso .

Molti sono i segni, a’quali tu potrai co-
noscere gli acquisti, che vai facendo di ma-
no in mano dentro al cuor suo : a te in-
dirizzerà le parole anche le più indifsereo-
ti; delle tue avventure s’informerà per mi-
nuto, e le verrà dipoi raccontando a te me-
desimo; ti porrà talvolta in sulla via da po-
terle palesare quei sentimenti, ch’ ella ti
crea in cuore ; ti fuggirà talvolta dinanzi f
e fuggendo vorrà, che tu la segua.

Non ti lagnare per aìtro se la cosa non
riesce così per appunto, corne tu vorresti,-.
se tra la spiga e la mano tro-vi esser mes-
so un qualche impedimento : ne ringrazia

bene
loading ...