Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 294
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0302
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0302
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V

£g 4 Giudicio

GIUDICIO DI AMORE

KOPRA I L CONGRESSO

D I C I T E R A .

*o*

U sci' appena in istampa la storia del C’on^
gi'esso di Citera, che non ostante lo strepi-
to d’arme che assordaya il mondo, ognuno
ebbe vaghezza di leggerla: e ciò affìne di
sapere, che si volesse il Dio da’fedeli suoi
in tanta diversità di opinioni, che teneva
tra gli uomini; qual sorta di culto gli fos-
se il più grato; e per quale scala meglio
poggiar si potesse all’amorosa felieità. Ma
grandissimi erano i maneggi, che conveni-
va fare ; e troppo ci volea per arrivar so-
lamente a vedere il titolo di quel libro.
Per singolar favore era distribuito a pochis-
simi; dove a tutti avrebbe dovuto esser co-
mune per universal beneficio: nè per esso
potea mandarsi alla bottega da coloro, che
pur ne aveano cotanta frega. Si credette
da alcuni che tali diffìcoltà fossero quel so-

lito
loading ...