Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 336
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0344
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0344
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
35(> V i t a b r

lasciati, e di contribuire all’eseeuimento di;
nn ordine pieno di amor per le lettere, di
pietà, di magrnficenza. Un grandissimo fa-
scio di scritti da’suoi parenti mi fur con-
segnati; da’quali io ne ho trascelto un pic-
ciol numero, credendo così far quello cli©
fatto avrebbe i’autore egli medesimo; e-con*
siderando insieine, come talora la fama di
aleuni valent’uomini è rimasa osfuscata dal-
le molte opere, che altri ne ha dato indh
stintamente alla luce.

Finaimente alcuni mesi sono io dettai il
seguente epitaffio per un monumento, ch©
disegnava di alzare al Pallavicini la Colonia,
dirò così, Italiana stabiiita in Dresda dal
re Augusto 111. ad aumento delle buone ar-
ti; e se io l’aveva amato in vita, m’inge-
gnai di onorario dopo morte,

STE-
loading ...