Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 348
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0356
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0356
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
3’48 Nireidologia,

di ie Napee i Satiri le Driadi Amadriadi r
e altre molte. Di queste pochissimo tocca-
to hanno ne’loro libri i mitologi, o per la
jonvma diffìcoltà del rinvenire quanto in-
torno ad esse trovasi qna e là sparso per
entro agfi antichi autori,. o atterriti dalìa
immensisà della materia, e quasi direi dal
nurnero e dalie legioni di tante deità. E
bene avrei io voiuto potere con la miste-
riosa verga di Mercurio suseitare dalle sa-
ere loro tombe alcuno de'più classici inge-
gni degli andati tempi, onde ii numerosis-
simo stuolo di simiii dei, da’quali abbeili-
ta venne e figurata tanta parte deU’univer-
so, non avessero tra noi a desiderare il io-
ro Huezio, o il loro Seldeno. Ma ciò noia
potendosi per conto niuno, ripieno di ani-
mo, piaccia a Dio non si abbia a dire di
temerità, io rni rnisi in questo vastissimo
pelago incominsiando dalla JSereulologia, o
sia trattato intorno alìe Nereidi, che sono
ora per dare in luce, coine un saggio e
un prodromo delle letterarie mie fatiche.
Verrà esso distribuito in tre volumi in quar-
to:- ciascun volume conterrà da sette in ot-
tocento pagiae circa. Doye non ho iascia»

to
loading ...