Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 367
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0375
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0375
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Nereidologia» 56y

gli Argonauti etc. Iconogralia dì esso pala-
gio ortografìa e sciagrafia in tre fogli, per
la cui retta delineazione ha dato un gran
lume la grotta di Antiparos descritta dal
Tournesort. Ogni cosa ragguagiiato al cu-
hito degli Egizj .

CAPITOLO XX.

Comparazione della particolar grotta d'el-
la nereide Tetide rnadre di Achille descrit-
ta da Ornero, con la grotta della najade
Cirene madre di Aristeo descritta da Yir-
gilio. Ampia comparazione di Omero e di
Virgilio, dove si registrano alcuni passi sfug-
giti a Macrobio.

CAPXTOLO XXIL

SeNereo, come era profeta, così anche
sia l’inventore della idromanzia; se il do-
no di profezia sia stato trasmesso dal padre
alle figliuole; e sel commercio di Numa
Pompilio con la ninfa o najade Egeria non
era altro veramente, che un atto d’idro-
snanzia, come sostiene un gravissimo auto-

re;
loading ...