Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 6) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-6]

Seite: 382
DOI Seite: 10.11588/diglit.28025#0390
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd6/0390
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
582 Nereidologià-.

opei'e corintie ; corae quelle , che per té*
nerezza iloridezza e leggiadria per gli varj
ornamenti di foglie e di volute che rice-
Vono_, portano come in fronte quelìo, che
in ciascuna opera sopra ogni cosa si ri-
chiede ; rò TpÌTrou ,

GAPITOLO XLIY.

Essere opinione concorde di tutti i mi-
tologi , che le ninfe , sotto la cui denomi-
nazione sono contenute anche le Nereidi,
non fossero altrimenti immortali > cioè àt-A

vutoi , ccpisiporoi , « Svtjròi , benchè dotate
fossero deli’ vmpcpvìs , che le innalzava all’es-
sere di divinità . Àsserisce Pausania, clie
viveano lunghissimo tempo , molte migìia-
ja d’ anni ; e Plutarco nel trattato della
cessazione degli oracoli ha posto il termi-
ne della loro vita 9720. anni. Confronto
de’tre più antichi codici di Plutarco , che
si conservano nella Cottoniana nella Medi-
cea e nella Vaticana , per rintracciare il
vero nurnero degli anni della vita delle
Nereidi , che si trova essere 9721. é non
9720. , come si era sino a’ giorni nostri
falsamente creduto .

C A-
loading ...