Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 7) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-7]

Seite: 19
DOI Seite: 10.11588/diglit.28026#0027
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd7/0027
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
BIVBRSI* 19

lielia cosa , clie in ogni terra sotto ogni
cielo sossero questi tutti uniti insieme dai
legami delFamor puro del vero ! Ma una
tale unione una tale fratellanza tra le ac-
cademie è quasi sirnile alla pace perpetua
tra gli stati di Europa : e si è veduto as-
sai volte , che le une sono guidate dal pa-
dre dei lumi , come gli altri sono riscal-
dati dal fonte della carità •

Alcuni imperadori romani , dopo esser
venuti alla Fede , hanno ritenuto il titolo
di pontefici massimi ; per la medesima ra-
gione, che l’elettore di Sassonia, dopo di-
venuto cattolico , continua a chiamarsi ca-
po clel corpo evangelico .

Molti credono , che si faccia per la lo-

ro persona ciò , che si fa solamente per il

luogo che tengono . Doveano credere altre
volte i Megalopolitani, che concorresse tan-
ta gente a Megalopoli ad ammirare la loro
città ; e non pensavano , ch/ella era posta
in suLla crociera cli quasi tutte le strade
del Poloponeso .

In tal città si vede in ogni tempo gran
numero di forestieri, senza che per questo

B a ella
loading ...