Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 7) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-7]

Seite: 244
DOI Seite: 10.11588/diglit.28026#0252
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd7/0252
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
'244 PeNSIERI

secolo. Puisque le roi, disse Fontenelle, scau-
7'oi£ faire danser ses pretres, contentons - nous
de faire marcher les nùlres. Grazioso è pur
queiio di Cleraente XI. quando a un padre
delFordine de’Servi, che gli faceva istanza
per il cappello > diede in rescritto resterà
servita; grazioso è anche quel motto di Mau*
pertuis, che vedendo non so che quadri di
Pater, Ia cui originalità era messa in dub-
bio dagl’intendenti, disse, j’ai peur que ces
pater soyent des credo : e tale pure è quel
giochetto di parole inglese ’Tis better to do
nothing than to do nothing.

I foglietti che si stampano in Londra so-
no quasi il termometro del sapere della na-
zione inglese. In occasione deH’ultima rivo-
luzione della Russia, si legge al numero du-
gento venti del St. James Chronicle, or the
British evening post Ia seguente considera-
zione. Fatto un conto sopra i sovrani chs
tennero la Piussia da quarantaun anno in
qua, si trova, che non regnarono più che
sei anni in circa uno per l’altro. Ora aven-
do il Neutono nel suo incomparabile libro
clella cronologia dimostrato, che l’ordinaria
durata dei regui è di yenti anni circa, ii

che
loading ...