Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 7) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-7]

Seite: 259
DOI Seite: 10.11588/diglit.28026#0267
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd7/0267
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
*o*

Dall’ozìo della campagna io vi trasmet*
to queile critiche osservazioni intorno
alla traduzione dell’ Eneide del Caro, che
vedeste appresso di me un tempo fa? e che
fin d’allora poteste da me desiderarle. Yoi
mi cingerete della corona d’ellera la fron-'
te, se vi parrà che il meriti per avventu-
ra ; voi che coronato di doppio alloro po-
tete leggiadri versi fare, e soavemente in
su la lira cantarglij emulo di Timoteo ©
di Terpandro .

Strana cosa sembrerà a molti il dire, es-
sere notabiiissijni errori in un’opera cotanto

R, %
loading ...