Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 7) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-7]

Seite: 386
DOI Seite: 10.11588/diglit.28026#0394
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd7/0394
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
oSS Lette're sulla TRADTJZ.

snenico de’Franceschi in Frezzaria al segno
della Regina iSjo.: nel qual saggio non
vedrete più traccia di Yirgilio, di quel che
scorgasi segno di virtù romana ne’Bruti 0
ne’Gatoni de’romanzi. francesi.

Scorre muggendo il gregge bianco in mare ;
Cingono orribil mostri intorno il cielo;

Si mescion le celesti onde col mare;
Sparge V irato mar V onde nel cielo :
Precipitoso il ciel scender nel mare,

E l rnar gonsio salir sembra nel cielo :
Move il mar gaerra al cielo, e’l cielo al
mare ;

E sotto e sopra è spaventoso mare.

Parmi udire fin dali’ Eliso lo mio maestro
el mio autore (1) Virgilio gridare in tuo-
no ssebile ed acuto :

Qiiid miserum .... laceras? jam parce se-
pulto ;

Par-

(1) Ta se lo mio viaestro e'l mio autore :

Tu se' sclo colui, da cu' io tolsi
Lo bello stile che m' ha. fatto ouore .

Dante Inf. c. 1. parlando a Virgilio .
loading ...