Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 8) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-8]

Seite: 212
DOI Seite: 10.11588/diglit.28028#0220
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd8/0220
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
liETTEÌle SÒPHA
Quattro iìumi, ii Danubio il Po Ia MoI«
da e la Schelda, sdrajati sopra a massi mez-
zo coperti d’erbe; e ciascuno cogli occhi
rivolti inalto, chi in atto di render grazie,
e chi di chiederne. II Danubio può esser
simboleggiato con un ìabaro, e sotto una
mezza luna capovolta : II Po con una ma-
natella di spiche, ed un trofeo: la Molda
eon una immagine di Saturno dio delle mi-
niere: e la Schelda con qualche pezzo di
architettura militare .

Una Pallade somigliante, per quanto si
potrà, neH’aria deì volto afla Regina, Col»
la Gorgòne nello scudo, e assisa sopra ua
aquila di forma grandiosa. L’aquila tenga
il fulmine in unartiglio , e distendendo un’
ala ricuopra un Ercole in cuna strozzante
i serpenti; che con tale emblema l’erudi»
to signor Bertoli ha espresso l’Arciduca bam-
bino in quella sua raedaglia.

Alcuni gruppi disoldati, gli uni in atto
di render Farmi , gli altri ginocchione in
atto supplichevole, chi voìtandosi indietros
chi boccone mordendo la terra, quale ca-
lamistrato, quale scarmigliato , quale col pa-
ludamento, qual mezzo ignudo . E quania

all@
loading ...