Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 8) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-8]

Seite: 267
DOI Seite: 10.11588/diglit.28028#0275
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd8/0275
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
B Architettura. 267

A L MEDESIMO

A VENEZIA,

Bologna 2^. aprìle iy5o.

jSloN prima d'ora mi è riiiscito di avef
belle e fornite le copie dei disegni fatti dal
Palladio, per la facciata di san Petronio :
ed io che so la frega, in cui si sUole en-
trare per somiglianti cose, avrei voluto, è
1111 gran pezzo, aver soddisfatto alla siia.

I disegni3 come ella vedrà, sono in nu-
Snero di quattro .

Nel primo, ch’egli ha corretto e fatto
in più maniere, nulla conserva del vecchio,
toltone alcuni bassirilievi da incastrarsi, co-
me sono presentemente, ne’ pilastrì delle
porte ; ed è tutto di stile moderno. E' com-
partito in tre ordini posti l’uno sopra l’al-
tro; modo che non fu mai tenuto dalPalladio
tielle facciate dei tempj, che ha sempre for-
inate di un ordine solo; e ciò, credo io*
perchè l’esterno accusasse l’interno. Se non
che qui per la grandissima altezza dell’edi-

fìzio p
loading ...