Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 8) — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-8]

Seite: 295
DOI Seite: 10.11588/diglit.28028#0303
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd8/0303
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
l’ Architettura. 29S

AL MEDESIMO

A VENEZIA»

Bologna, 18. marzo iy6o.

Sl è trovato il Xilologo, dit© voi, Mon-
sieur di Bufson tanto benemerito della sto-
ria naturale si è volto alla scienza de’ le«
gnami. Con un grande apparato di esperien-
ze egli ha illustrato quella pratica che si
tiene in alcune parti della Inghilterra, af-
fìne di rendere il legno più nervoso e du-
revole : e questa è di scorzar gli alberi quan-
do e’sono in succhio, e lasciargli, prima
che si venga altaglio, così seccare sul oep-
po. Sia pur benedetto di aver posto il suo
studio in cose veramente utili ; e benedet-
to ancora di avere non meno illustrato quan-
to vi scrissi neli’altra mia, che si sarebbe-
ro in tal materia rimesse in piedi delle vec-
chie usanze. Quel medesimo governo che
si fa in Inghilterra degli alberi, ed è ora
studiato in Francia, trovasi per lo stesso fì-
ne raccomandato da Vitruvio al capo IX.

T 4 del
loading ...