Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 21
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0029
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0029
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V A R I E ,

21

A M Y L O n D

H E R V E Y

VlCE-ClAMBELLANO A S. JaMES.

JBond Street 20. novembre xySg»

N ON per altra ragione potrei io pensare,
Mylord , ch' ella mi creda antiquario , se
non perchè son nato anch/io nel paese del-
le antichità. Sono ben due ore , che io ya-
do raccapezzando quel poco che ho mai sa~
puto in tal materia, per diciferare il si-
gnificato di questo cavallo scolpito insieme
con quattro C nella corniola antica , ch’eh
ia mi ha rnandato a interpretare. Alla fine
mi è saltato in mente , ch’ella possa rap-
presentare qnel cavallo disegnato consoie
da Caligola, ch’egli teneva, come ella bea
sa, in molto maggior rispetto , e con so-
îennità maggiore, che dal re di Siam non
è tenuto l’elefante bianco . E cosi io leg-
gerei quei CCCC, CAII . GAESARIS .
GABALLUS . CONSUL . Questa cor-

B 5 niola
loading ...