Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 56
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0064
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0064
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T £ P, Z

56

S A G G I O T R I T I C O
Sulle facoltà clella mente umana ■«,
'G&C

A L S 1 G N O R N. N,

Valoroso signor mio .

-Z»atural cosa è a pensare, che a. voi} che
tan/o vi dilettate delle cose anbiche , sieno
per piacere le nointà, Jdanno in mc cagio-
nato a qnesti uitimi tempi non piccioia in-
dignazione molti scrittori di saggi e di dis-
corsi morali con quelie îoro fî/astrocche di
luoghi comuni % con quelle loro citazioni cioz-
zinah , e con quel perdere di vista ch' e
fanno tuttavia Γargomento „ Da quaii crro-
n io mi sono diligentemente guardato nel
presente saggio ; e sï lo propongo a giova-
ni scrittori come un esempio da imitare. /
pensieri e le osservcizioni sono nuove di zec■
ca , le citaziom non toccate da altri, l ar~
gomento è di grandissima importanza , e
trattato. con molto orcline, e con gran chia-

rezza,
loading ...