Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 76
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0084
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0084
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L È Τ Τ Ε Λ Ë

gio magnetico del sole penetra per tuttó
l’universo, e lancia una invisibìle virtù fì«
no nelle più intime parti dei pianeti , i
quali spinti dalla virtù attrattiva del sole ,
e dalla loro propria muovono in varie dan-
ze intorno da lui :

J'Vliai is the sun

Bat centre to the sVorlà : and other stars
( ]Jf his attractive virtue ; and their own
Incited ) dance ahout him various rounds ?

Non sono per dir vero d'una grandissima
precisione , o vogliam dire geometriche le
immagini del Miitono : ma è pur forza con-
sessare , che non sono nè manco così ri-
pugnanti tra loro , nè così contrarie alla
sostanza e al midollo delle dottrine neuto-
niane , come sono ì pensamenti del Vos-
sio . Cotesto famoso letterato , maestro in
greco di Cristina di Svezia , cli’ebbe parte
nelle munificenze di Luigi XIV. , ammira-
tore della nazìone cinese , quanto madama
Dacier esser lo potesse delia greca, non
attese mai allo studio della natura, e die-
de di che ridere quando uscir volle dalla
sua sfera , e inframmettersi di dar senten-

za
loading ...