Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 130
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0138
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0138
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
2 3o L Ε Τ Τ Ε R Ε

simo 3UO qiiadro . lo ne ho reso conto a!
Le Falti’o gìorno, il quale contribuisce mol-
tissimo coì fìnissimo suo gusto a render 1©
nostre opere più perfette che le non sono,
E la sua gli è piaciuta moltissimo, benchè
egii non abbia satto che travederla, dirò
cosi, nel mio estratto. lo fìnirò qui, per*
ehè qualunque cosa le ne aggiugnessi io.
inio particolare, le dovria parer troppo in»
sipida dopo una tanta autorità. Ella ricor-
di la umilissima mia servitù alla valorosis»
sima signora di Lovendal, e mi creda COR
tutto sanimo,.
loading ...