Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 133
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0141
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0141
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V Α Ά I E » l53

dremo le opere sue , ch’ ella ne promet-
te da tanto tempo ? lo ho ripigliato in ma>
uio varie mie scritturelle ; e multa litura
coerceo, perchè vorrei dar fuora due volu-
metti, che m picciola dose di parole con-
tenessero pur delle cose : e io trovo , che
a voler ridurre una composizione più vicî-
îia che un puô a quella idea di perfezio-
ne a cui mira, gli costa più tempo il cor-
reggerla, che non gli costô già il farla.
La fantasia galoppa , il giudizio non ya
che di passo » Ghi sa meglio di lei accen-
der l’uno e contener Faltra ? per far cosa
perfetta? lo vorrei pure essere del bel nu-
mero uno negli eruditi loro colloquj, Eila
mi ami, e mi creda per sempre con îutto
l’animo.
loading ...