Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 136
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0144
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0144
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
i5G Lettere

onori di sue lettere e de’suoi comandi ^
mi Lei con le cose sue, e mi creda finchè
avrô vita e spirito.

P. S. Ho udito questi passati giorni, che
sia uscita a Lipsia una critica della edizio»
ne delle opere del Pallavicini, fatta già da
me fare per ordine di cotesta corte . Ne
sa ella nulla? io non Pho potuta vedere
per ancora.

AL MEDESIMO

A SIÏSA.

Potzdam g. marzo 1748»

I o non ho mai certamente avuto fra raa»
110, non che in prestito ? l’atlante di cu£
ie ha parlato il signor generale d’ Ollon j a
perô îo sono affatto all’oscuro in questo
particolare . Ben mî piacerà sommamente
avere in dono ; et nocturnâ 'versare ma-
nu 'versare diurnâ il libro deile sue poe*
sie} e mi gioya d’udire^ che oramai ab«

ab-
loading ...