Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 139
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0147
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0147
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V A R ï E . i2>g

Pasquini , il quale io ringranzio somma»
mente del giudizio , che ha fatto di quel
mio Saggio. Chi ne puô giudicar meglio
di lei? Sta ai Piccoiomini a giudicâre delF
arte della guerra, e a’Pasquini delle arti
delle Muse. A coîesto suo amabilissimo su-
premo ministro la prego far dire qnanto i©
lo ami e l’onori , e in quanto desiderio io
viva di rivederlo e sargli corte, il che sa-
rà certamente quest’anno . Ella mi ami e
mi creda pieno di amore, e della più sin-
cera perfetta stima.

*0*0 *0*0*0 *0*0* 0*0* 0*0*0*
A L S I G N O R

ÂNTGNXO COCCHI

Posdammo ig. aprile 1749».

D opo scrittale la ultima mia mi è stato
mostrato una stampa uscita questi anni pas*·.
sati, la quale ha per titolo .· La Scicnza del
Calzolajo trattata secondo il metodo geome-
trico, ; ogni cosa cavata da principj dellcc

me-
loading ...