Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 177
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0185
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0185
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V A r I E . \ηή

A L L' A B A T E

FLAMINIO SCARSELLI

Segretario dell" ambasciata di Bologna
A R O M A.

Berlino 27. febhrajo iy5i.

TtA

X UTTO quello che potessi fare per lei sa«
rebbe pur poco yerso le obbligazioni gran-
dissime chsio le ho. Ora ellapensi, quale
esser debba Γ animo mio, non avendomi
la sorte aperto sino ad ora alcuna strada
onde mostrarle la mia gratitudine : se già
elia non conta per qualche cosa il deside-
rio che ho yivissimo di sarlo . La lettera
di Sua Santità a me diretta, ch'io ho no-
vellamente ricevuto per mezzo suo, la ho
fatta peryenire a Posdammo in mano del
Re. La risposta, ch’egli fece a me in or-
dine di questo , è da comunicarsi a Sua
Santità : e si la prego a presentargliela in-
sieme con la qui inchiusa, ponendomi a’
di lui santissimi piedi. Niuna cosa poteva
To; IX, M î®r*
loading ...