Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 217
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0225
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0225
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V A R I E .

sçhe guidate dagFItaliani ; e sa nonmeno,
se io stimi ima nazione, come è la sua,
in mezzo alla quale io vivo da qualche tem-
po, e di cui ella > signor Barone, si puô
dire Fornamento primario ed il Bore »

•k C5 k O ★ C3 ★ CD ★ k C5 k C'- ★ C5 ★ C5 "k C5 -k CC ★ O k-

A L S I G N O R

T I R I O T

A PARIGÎ,

Berlino 10. aprile ijSz.

X3ell'And-Lucrezio del cardinale di Po-

lignac, di cui ella mi fa dono, le rendo
le più distinte grazie, piacendomi somma-
mente che non siasi scordato di me chi tra
gli altri suoi pregj sa a mente come lei
tutto unYoltaire. E quanto al giudizio che
cortesemente ella mi domanda sopra un co*
si celebre poema, lasciando stare il fine
dal poeta propostosi da non si poter mai
lodare abbastanza, le dirô, che io ci ho

tro-
loading ...