Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 266
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0274
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0274
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
&GG L E T T E R Ë

dire e farsi quasi perdonare le tante suê
virtù, e per cui essa sembra pur nato a
rappresentare la più amabile nazione di Eu-
ropa .

Alle Qrazie Valtrier di dir pensai :
Questo libretto,

■Cli io dettar vi pregai,

Voi lo recate

Al vate vostro, e voi gradir gliel fatc s
E tosto andai,

E a più d' una toïetca, e d' un palchetto
lo le cercai,

E ie cercai delV opera al balletto ;

Ma tutto iii van, JStel vostro gabinetto
Co/i Wick-forte e con Roussetto
Stan le Grazie, signor ; nè mai tra noi
Uscir d' allato a voi
JSfon le lasciate,

Vn ch’ ogni giorPM a lor sacrificate -
loading ...