Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 276
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0284
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0284
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T È À E

to Pope levandola nella sua imitazione . EgK
continua la metafora voltando questo iuo-
go cosî :

Sure fate of all, beneath whose rising ray
Each star of raeaner merit sades away !
Oppress’d we feei the beam directly beat
Those suns of glory please not tiîl they set »

Avvertite che io non dico già che non û
potesse fare aicuna critica a questi versi d£
Pope . E forse che c|uelle stelle di minor
merito e que soli di gioria poriano parer©
altrui espressioni anzi affettate che no. Ma
la metafora almeno è contiauata; nel che
sta il vizio di quelluogo. Quelle espressio-
ni di Pope bisogna inisurarle al modulo del
gusto , ch’è sempre incerto , laddove quel
vizio di mutar metafora nella stessa imma·
gine si inisura al modulo della ragione , cha
è certo e invarîabile in ogni tempo e ap-
presso qualsivoglia uazione . Niunacosapuô
meglio servire a rafhnare il proprio gusto
quanto la comparazione de’grandissimi poe-
ti, massime nella medesima cosa, quando
questo si faccia coila scorta della ragion©

e au~
loading ...