Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 304
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0312
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0312
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E R È

S04

A L 8 1 G N Q R

VINCENZO CORAZZÂ

A BOLOGNA,

Venezia iQ; dicernbre iy55c

PIENO di sentimento pare anche â me quel
detto del nostro comune amico : che mol-
îe volte i poeti oltramontanî parlano per
immaginîj ma non formano immagînî. Ui
pictura poesis * lasciô scritto queî gran le-
gislatore della poetica, che ha saputo ayva-
lorare i precetti col proprio esempio : e pe»
rô più perfetta sarà quella poesia , che nel»
la descrizione saprâ taimente particoîàrizza-
te e determinar le noatre idee, che in vir-
îù di certe parole ia medesima immagin©
per appunto sorga in mente di ogni iidito*
te, e nulia vi lascj d’indetermînato e di va-
go ; nel che consiste ii gran pregio della
evidenza, i büonî epiteti, che non sono
altro che breyi descrizîoni > toccano il se-3

gno i
loading ...