Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 9): Lettere Varie; Parte 1 — Venezia, 1792 [Cicognara Nr. 3-9]

Seite: 349
DOI Seite: 10.11588/diglit.28029#0357
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1792bd9/0357
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
V A R I E «

54g

AL SIGNOR CAVALIERE

ANTONîO YALLISNIERI

PuBELICO PrOFESSORE
A P A D O V A .

Di vïlla 12, settembre 175g.

jNî on a torto yoi fate ragione , che io ab-
bia avnto yaghezza di esaminare quel ma-
raviglioso prisma, di che ii Papa fece do-
no ail’Instituto, e di cui è fatto memoria
nell’uîtimo tomo dei commentarj di quell’
Accademia, Esso è di cristallo di rocca,
e ha la proprietà di dividere un raggio in
due, di fare una doppia refrazione, come
ii cristallo d’Islanda; cosicchè posto a tra-
verso un raggio di sole, ne dipinga due co-
lorate immagini, Ma il mirabile sta in que-
sto, che dove nel cristallo d’Islanda le due
immagini hanno ciascuna tutti e sette i suoi
colori, in questo la cosa non va cosî. L’
una delle immagini gli ha tutti e sette,

per
loading ...