Algarotti, Francesco  ; Algarotti, Francesco   [Hrsg.]
Opere Del Conte Algarotti (Band 10) — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-10]

Seite: 14
DOI Seite: 10.11588/diglit.28030#0022
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd10/0022
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
i4 Lettere

Pope avea voluto anche nel suo giardino
metter la sua gobba. Yivente ebbe la glo-
ria di vedere il suo ritratto, come quello
delNeutono, per insegna a più di una bot-
tega; e mori onorato e pianto tra una na-
zione, che s’intende di ogni sorta di va-
lore .

Ella lo farà ora vivere anche in Italia
colle belle sue traduzionij e si potrà dire
di lei:

Popaici fontis qui non expalluìt haustus.

Mi ami, e mi creda for ever.

*0*0*0*

*0*0*

*©*
loading ...