Algarotti, Francesco  ; Algarotti, Francesco   [Hrsg.]
Opere Del Conte Algarotti (Band 10) — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-10]

Seite: 100
DOI Seite: 10.11588/diglit.28030#0108
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd10/0108
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
200 L £ T T E R E

Illius immensce ruperunt horrea messes ,

è vero ; ma conie poi smaltire queste mes-
si, se le tratte non sono libere, se nei no-
stri statuti non si trova T atto inglese di
gratificazione ; che vale a dire se, in luo-
go di proibire Testrazione dei grani, noti
viene per contrario dal governo pagato ure
premio a chi ne estrae, e lo trasporta a’fo-
restieri? Quell’atto è il padre delhindustria
inglese, el’autore della loro georgica. Ad
esso debbono la tanta fertilità di quell’iso-
la, divenuta oggirnai una Sicilia unEgitto.
Incomincino le buone leggi dallo aprire all’
uomo il campo di arricchirsi, e verranno
i nostri campi ad esser tosto seminati col
Carro di Cerere, o con qualche altro più
rafhnato ordigno, che potrà altrui suggeri-
re la ingegnosa avarizia.

*0*0*
loading ...