Algarotti, Francesco  ; Algarotti, Francesco   [Hrsg.]
Opere Del Conte Algarotti (Band 10) — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-10]

Seite: 259
DOI Seite: 10.11588/diglit.28030#0267
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd10/0267
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
y A R i è . zBg

te : guello che sopra ogni cosa desidero è di
trovare in buona salute il mio amatissimo
compare ; non veggo 1’ ora di rivederlo, e
di ammirare le belle operazioni sue .

Oh la bell’opera che è quella di Stuart
sopra le antichità di Atene tanto per la esat-
tezza delle misure di quegli antiohi ediBzj,
quanto per li discorsi che ci fa sopra ! É
bene altra cosa che non è l’opera di quel
guastaraestieri francese, che non ha altro
merito che ii belletto dell’intaglio .

Ella mi ami e mi creda ec.

II 2
loading ...