Algarotti, Francesco  ; Algarotti, Francesco   [Hrsg.]
Opere Del Conte Algarotti (Band 10) — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-10]

Seite: 278
DOI Seite: 10.11588/diglit.28030#0286
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd10/0286
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
52y8 L E T T E R E

male da cui non risulti un qualche bene »
Cosi sia. Ella non pensi punto aJmieiqua-
dretti, non pensi che alla chiesa. I qua-
dretti gli farà qui in Pisa senza una sogge-
zione al mondo. Spero ch’ella avrà lascia-
to i vani per il Meucci alquanto grandicel-
li. E per verità codesti preti sono più fat-
ti per il Meucci che per Maurino. I suoi
quadretti sono piaciuti anche agli occhi rus-
si, ma molto più sono stati gustati dagli oc-
chi italiani che gli videro in compagnia.
Questo gran cancelliere spende un mondo
di denaro in busti in istatue di Carrara, che
non le dirò altro . Risponda quando ne avrà
il tempo e la voglia. Badj a lavorare, e
a far presto, e son ben sicuro che lo fa-
rà. Ella mi ami come fa, e mi creda ec.
loading ...