Algarotti, Francesco  ; Algarotti, Francesco   [Hrsg.]
Opere Del Conte Algarotti (Band 10) — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-10]

Seite: 313
DOI Seite: 10.11588/diglit.28030#0321
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd10/0321
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Y A R I E .

3i3

RISPOSTA

DE L CONTE

ALGAROTTI

Bologna gennajo iy3o.

N oN mancherò cli servire V. E. nell’ esem-
plare delle Tavole newtoniane da manda-
re al signor marchese di Liancourt, come
mi ha dato l’onore di servirla nel primo
inviatole. II sig. Manfredi è estremamente
tòcco della perdka del signor Maraldi, co-
me di un uomo tanto suo amico , e tanto
benemerito delle scienze, e in particolare
deli’astronomia. Ë tocco parimente deila po-
co prospera fortuna, che la sua instancabi-
lità neilo studio, e la sua esattezza gli han-
no procurato . Le è obbligato senza Jfine,
come ie sono io pure , dei dettaglio delia
sua vita, ii quale riesce piacevoie ailora
maggiorrnente che si tratta di cpraiche ami-
co . Gli ho pariato deile Tavole, e de’so-
spetti che prencleva V. E. li nome del ge-

suita
loading ...