Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 32
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0040
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0040
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E 14 E

IX.

Bologna i5. settembre 1729.

IjNTvilla, dove mi trovo, alle Acque, rai
è giunta la gentilissima lettera, colla qua»
le Y. S. Illustrissiraa mi dà parte del suo
arrivo in patria del suo stato e del pensie-
re che ha tuttavia di ritornare quanto pri-
ma a rivederci, le quali cose quanto mi
sieno state care meglio è che io lasci che
Y. S. Illustrissiina lo estimi e misuri cìa sè
stessa sulla certezza, che ha del mio cor-
dialissiino asfetto e della verace stiina che
ho di lei, che afsaticarmi inutilmente nelh
esprimerlo e significarlo con parole. Sopra
tutto grandissirno è stato il mio piacere,
veggendo che dopo letto il primo foglio del-
la sua lettera, uno e poi anco un altro ,
tutto pieno cle’suoi caratteri ne seguiva ; e
se fosse potuto succedere a questi il quìn-
to ed il sesto non mi sarei saziato giammai
di leggere, comechè sia certo che ciò non
potea essere senza che ella si fosse nojata

di
loading ...