Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 117
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0125
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0125
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E D I T E . Ì17

Vedervi in possesso presso ogni ordine di
persone j non comporta che io vi taccia que-
sta ciarla , la quale , ancorchè mal fondata ,
produrrà indubitatamente questo effetto,
che il vostro libro quando uscirà si legga
con uno spirito più critico e con tutti que-
gli svantaggi, che ponno nascere da un pre-
giudicio, ancorchè mal fondato. Yi priego
dunque per l’amore di voi stesso a rivede-
re l’opera vostra ( ancorchè per avventura
fosse stata revista e approvata costì ) e ad
osservar diligentemente se v’abbia cosa al-
cuna, non dirò nella sostanza della dottri-
na, che non dubito non sia afsatto sana ,
ma in qualche tratto in qualche motto in
qualche arguzia di quelle, onde il vostro
vivacissimo spirito ì’avrà adorna, che pos-
sa essere presa insinistro, anche con qual-
che torto di chi cosi l’interpretasse, e le-
yarnela, lasciandovi quel solo ( e certamen-
te sarà il più ) che può contribuire alla cer-
tezza delle vostre dinaostrazioni senza pre-
giudicio della eleganza dello stile . Se l’amo-
re di voi medesimo, per cui vi ho prega-
to, a ciò non basta, ed io vi torno a pre-
gare per l’onore de’yostri amici, de’quali

H 3 ben
loading ...