Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 155
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0163
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0163
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ItfEDITE»- l55

Poeti, e quelii che sono coasèrva, concios-
siachè difsicii cosa sia coaoscerìa e non iau-
darìa, e nol fare in versi, purchè un po
poco s’abhia favorevole il coro delleMase.
II sìgnor Moussi, che altri disegni ha com-
perati, parte buoni e parte no, mi volea
seco a pranzo questa mattina, ma non ho
potuto ricevere le grazie sue. Io vi racco-
mando il mio padre Riva , e se voi siete,
come il siete, ottimo estimatore degli one-
sti e valorosi uomini, dev’essere anche vo-
stro, e però come cosa vostra ve lo racco-
mando. Yisitateìo, com’io farei, ch'egli
v’accoglierà come me stesso ; perch’egli vi
conosce, e sa che meritate ì’amor di chi
che sia ; anzì per questo deve accogliervi
più giocondamente e cortesemente che me
non sarebbe. lo sono in fretta.

*0*0 *
loading ...