Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 386
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0194
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0194
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
386

L E T T E R E

RISPOSTA
DEL CONTE

ALGAROTTI

X.

Nenezia 27. settembre xySs»

U na dolcissima lettera io ho ricevuto in
Padova, Ia quale oltre gli altri testimonj
dell’amor vostro, ch’ella mi recava, che
me ne recava infiniti, ella mi recava pur
quello di un vaghissimo, e beliissinio sonet-
to vostro sì per la novità della invenzione
in una materia massime così secca e ste-
rile, come si è quella di un gonfaloniero,
e sì ancora per la gravità, e per lo splen-
dore della locuzione, e per la leggiadria
delle immagini; coaì che io più non potea
desiderar da voi, che vaie a dire da uno
de’più gran maestri deli’ arte poetica deìF

età
loading ...