Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 336
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0344
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0344
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
336 L e t t e n e

gnarlo . Piacemi del soggiorno vostro in
Vicenza e del vostro conservarvi poeta ;
quantunque quel che mi dite dell’ipocon-
dria , che suol però essere amica dei poe-
ti, non mi piaccia ; exl amo meglio di sen-
tirvi cavaliere errante ; che anche questi
sogliono essere amici della poesia. Piingra-
ziovi poi molto dell’ invidia che avete a
Bologna, benchè a dirla non ne abbiate
ragion troppo giusta, se già nol fate per
vendetta di quell’invidia che io ho ora a
Vicenza ; alla qual città vorrei bene poter
rapirvi. Statesano, ed amatemi comefate.
loading ...