Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 395
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0403
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0403
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inedite;

la tua elegia che ti inandai l’ordinario pas-
sato, e dei sonetti miei che ti mando in
questo , sì perchè stimo grandemente il giu-
dicio tuo ; sì perchè parmi, quando tu mi
scrivi di tali cose, che noi tuttavia siamo
e ragioniamo insieme . Se io volessi dirti
quanti saluti ti danno e la marchesa e Bec-
cari e i’abate Yaselli e l’abate Martini,
non fìnirei inai. Addio^ Algarottino. Ad-
dio .
loading ...