Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 11): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-11]

Seite: 396
DOI Seite: 10.11588/diglit.28089#0404
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd11/0404
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L' E T T E K £

39S

CO N T E

A L G A R O T T I
XXIX.

Padova zi. ottobre iy32«

IO spero che tu a qnest’ora avrai ricevu»
to quella lettera, che io ti scrissi ìl dì n«
d’ottobre ia risposta di quella umanissima
tua, che mi recava il carissimo dono dei-
la mia elegia assettata ed ornata sì da te s
che nulla più io potea desiderarne. Spero
adunque che l’avrai ricevuta quella lettera
mia , e l’avrai trovata sì lunga , che non
che disdirti del bel dortzello e d’altre co~
tài cose che detto m’hai, che Dio ti per-
doni, non saprai dove fìccarti per la ver-
gogna. Yedi adunque un’ altra volta di non
condannarmi così subito, siccome questa
volta fatto haì ; che male si fa più che al-
tro y siccome certamente mal faresti a rim-

pro-
loading ...