Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 95
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0103
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0103
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inedite* g5

venendo a voi , pregovi quanto so e posso
a volermi bene, così che più di questo
non. voglio che alcuu’altra cosa viprema,
se non che lo star sano . Raccornandatemi
alla vostra signora madre , e al sig. fratel
vostro , ed alle signore vostre sorelle sen-
za eccettuarne la signora Cecilia, la quale
ora ha imparato, e ua' altra volta dovereb-
be dare alla luce un maschio , e con più
prestezza e felicità . Al signor Bastiano i
miei saluti. Addio , Addio .
loading ...