Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 119
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0127
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0127
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E P t * 1 »

FRANCESCO M,A ZANOTTl
LIV.

Bologna i« gennajo 1734»

Ì\ispondhrò prirad alle due vostre uraa-
nissiine e dolcissirae lettere che ebbi jeri
ad uri teinpo > poi verrò all’altrà che ebbi
inartedì, o più tosto alla bella e insiem©
grave e graziosa satira vostra; giacchè alla
lettera parmi di aver risposto quell’ istesso
giorno abbastanza. Quanto dunque alie du©
lettere vostre dijeri, delle quali niuna più
timana cosa pensar si può * dicoyi che co*
me voi non dovete ringraziarmi di ciò, irt
che io son tanto dispiaciuto a me medesi-
mo ( che facendo pur tutto quello che ho
potuto in questa mia debolezza e in url
paese misero, come voi sapete che questo
è # nori ho potuto far la minima parte di

H 4 Ciò
loading ...