Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 127
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0135
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0135
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N H D I T E .

12J

DEL CONTE

ALGAPiOTTI

L V.

Firenze 5. gennajo 1734.

lo vi scrivo due righe così in fretta in
fretta corae io posso, non già corae io vor-
rei ; che vorrei potervi scrivere lunga let-
tera clre rispondesse alla dolcissima vostra
ultima, la quale oltre a mille e mille co-
se , per Ie quali piaciuta m'è, m'è anco pia-
ciuta per questo , ch' ella non era breve .
Voi indovinate agevolmente, che tra quel-
le mille cose v’ ha ancora il giudizio che
voi mi avete dato sopra la mia satira ; la
quale mi par molto fortunata d’ esser pia-
ciuta a Fabri tanto, come mi dite, ma for-
tunatissima poi d’ essere in qualche modo
piaciuta a voi . Ma di ciò vi scriverò più
a lungo sabato , nel qual dì vi manderò

anco
loading ...