Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 237
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0245
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0245
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Ìnedite. n’òr]

glio per avventura non far menzione alcu-
na dime, quando la si voglia far così ma-
gra . Parrà in oltre ad alcuno strano, che
parlando voi in sul bel principio della pri-
ma scoperta intorno a’fosfori fatta dal dot-
tor Beccari, non facciate motto di me, il
quale sono stato ii priino ariferirla, e non
afsatto di passaggio, nel mio Newtonianis-
mo. Tutto questo vi dico, perchè mi par-
rebbe che male al candor vostro per me
si corrispondesse, se nol vi dicessi. E voi
per altro ne farete queli’ uso che per voi
crederassi il migliore, e il più convenien-
te alle cose vostre . lo debbo ringraziarvi
che in qualunque maniera abbiate voluto
pensare a me , ed inserire ii mio nome
neli’opera vostra , di cui non so se io abbia
mai nulla veduto di più puramente ed ele-
gantemente scritto da’moderni. Io me ne
congratuìo colia Italia, con Bologna e con
voi stesso , che le aggiungete tanto orna-
mento .
loading ...