Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 260
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0268
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0268
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E R E

2G0

X CIII.

Bologna 24. gennajo ìySi*

V OR.REI che così potesser piacervi quelle
tre orazioni, delle quali ardeyate, come a
me hanno potuto piacere i vostri novelli
dialoghi, che ho tutti letti a questi dì pas-
sati, e in parte riletti ; i quali parmi che
sieno venutì a sgridare i prirni, ed abbia-
no avuto verso di loro più severità, che for-
se a fratelli non si conveniva . Comunque
siasi, e questi per la loro saviezza , e quel-
li per una non so quale giovanil grazia fa-
ranno sempre onore al padre loro . Ed io
vi ringrazio che me ne abbiate voluto far
copia. Gli esernplari che voi volevate che
si recassero a Roma , vi sono stati recati,
ed anche consegnati a cui volevate ; e di
quello che avevate diretto al Papa, inten-
derete dal Papa istesso, una cui lettera ri-
ceverete inclusa ad una del nostro Scarsel-
li, la qual maado oggi a vostro fratelìo in-
sieme con questa mia. Scarselli vi dirà egli
, degli
loading ...