Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 275
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0283
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0283
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inedite.- 27^

clie pìu di quello che voi possiate crede-
re ; però io vi consiglierei di non tornarvi
così preslo ; e desidero che questo consi-
glio vi paja il raigliore . Passando ora ad
altro, si fanno qui assai discorsi sopra l’ag-
gregarsi all’ accademia dei Gelati raadama
du Boceage, e si cercano informazioni. II
cardinal arcivescovo e la signora marchesa
Scappi son già partiti jeri per Firenze, don-
de iì prirno passerà tosto a Roraa, accom-
pagnato da’senatori Monti e Legnani, e dai.
contino Alfonso . Non so se queste parten-
ze turberanno i’aggregazione, nè lo cerco.
Madama è già stata aggregata ali’accademia
dell’Instituto, che è ben d’altro grido , che
quella oscurissima de’ Gelati . Scrivetemi
della stampa delle vostre eleganti opere s
ed amatemi come fate .
loading ...