Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 304
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0312
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0312
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5o4 L E T T E R. E

godere Ie vostre grazie. Quando però a voi
sembrasse che la eclissi del primo di mar-
zo, per cui mi couverrebbe partire di co-
stà ai 2,2. 0^3. di febbrajo , troppo mi ab-
breviasse il ternpo di godere di voi e del-
le beìlezze di cotesta città, e che stimaste
meglio che io differissi ad altro terapo di
venire a trovarvi ; sono pronto a far ciò
che giudicherete il meglio . Alla più lun-
ga io sarò libero dalle lezioni dello Insti-
tuto il venturo mese di maggio. Basta, in
ciò mi rimetto a voi, e sono pronto a fa-
re ciò che mi ordinerete . Intanto io mi
professo pieno di obbligazioni , e di vero
cuore mi dico .
loading ...