Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 352
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0360
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0360
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
55z L E T T E R E

incapace di prendersi soggezione d'aicuno^
attaccandosi di fronte il traduttore france»
se, che fate comparire per un millantatore »
Se questo è ciò che i Francesi chiamano
le ton du monde, a me pare ch’ esso vi sia
quanto mai vi può essere .

Qui si pensa a far onore alla memoria
clel signor Eustachio Manfredi. II senatore
Aldrovandi ne ha fatto fare per Ercole Lel-
li il busto di marmo > il quale , vi assicuro,
è somigliantissimo . Questo da qui a qual-
che tempo sarà collocato nell’Instituto con
una iscrizione . Non so per anche chi sia
stato destinalo autore per detta iscrizione.
Tostochè essa sarà fatta e pubblicata, io ve
la trasmetterò . Non si è per anche dato
principio alla stampa delle opere del Man-
fredi . II signor Gabriello, che si trova in
Roma per asfari d’acque, ritarda questa in-
trapresa, nonostante che il pubblico si con-
sumi in desiderj di vedere una volta e la
cronologia e l’astronoinia. Yoi potrete re-
stare per lungo tempo coi vostri Dion Gas-
sio, Appiano , che non vi sarà pericolo che
le opere del Manfredi vengano a distoglier-
vi dalle vostre occupazioni. E quando po-

trò
loading ...