Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 373
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0381
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0381
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ì #r é o i * è .

3^3

XIX,

Bologha 20. giugno iy41'

orse vi sarà ricapitata questa lettera dal
sig. Santarelli, che viene musico di S. M.
lo rinoverei le raccomandazioni che vi fe-
ci in Torino, se il credessi necessario, ma
io confìdo tanto nel vostro amore, che mi
credo bastare che io vi abbia dimostrato
una volta le mie premure. Egli vi sarà au*
cora raccomandato dal sig. Alessandro Fa-
bri, il quale lo farà in modo, per l’amo-
re che gli porta, che il sig. Santarelli non
avrà bisogno d’altra raccomandazione .

Dopo la lettera che vi scrissi , tornato
che fui a Bologna, sono restato debitore
di una risposta circa la memoria del sign»
Manfredi, alla quale soddisfarò ; ma non
avendo potuto farlo prima di questo tera-
po, essendo stato il sig. Ercole Lelli, co-
me vi dissi, alla campagna ; vi dirò quel-
le cose che ho inteso da lui con quell’or-
dine, con cùi mi yerranno in mente. Egli
Aa 3 non
loading ...