Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 395
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0403
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0403
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E B I T E , 5gs

yozze, spero però che le ravviserete since-
ye , e questo mi basta , non pretendendo
io di far pompa d’ eloquenza , ma solo d'
nna vera amicizia,

Mio padre ha ricevuto gli esemplari del-
le poesie del Pallavicini, ma io non li ho
veduti ancora, So bene che un di quegli
esemplari è destinato per me, e di ciò vi
ringrazio per ìa memoria, che avete di me,
Sappiate che la cronologia del sign. Man-
fredi è già stampata, II dott, Eraclito Man-
fredi ne ha preparato dodici copie per voi „
Je quali, se non capita una occasione par-
ìicolare , non potranno spedirsi costà per
la contumacia , che ha interrotto il com-
mercio .

Yostro fratello mi fa sperare, che voi
siate per passare di qui : vorrei pure che
Jfosse vera questa sua conghiettura. Mi pa-
ye mille anni di rivedervi, e di abbracciar-
vi, assicurandovi che io vi professo una
stima, che non può essere maggiore, ed
yn amore che non la cede a quello di qua-
lun^u® altro vostro amico. Io sono.
loading ...